ECCO COSA SI PUÒ RESPIRARE CON LA “PUZZA” DI MILANO – Stefano Montanari

___
Da tre giorni brucia a Milano un capannone pieno di rifiuti speciali, plastiche, gomma piuma, stracci.. L’aria è densa di fumo, che entra nelle case, annebbia l’interno dei garage, brucia gli occhi e i polmoni. Per il sindaco Sala va tutto bene, solo un po’ di puzza. Per l’Arpa la qualità dell’aria è “buona”. Ma cosa si sviluppa davvero negli incendi (dolosi) come questi? Cosa rischiano i cittadini? Byoblu lo ha chiesto al ricercatore microbiologo Stefano Montanari, esperto di nanoparticelle.

– Guarda gli altri video della serie sui rifiuti e sulla nuova Terra dei Fuochi: https://www.youtube.com/playlist?list=PLimc7jftHxGVgu8rs1IDaaUyKSHAMDzjk
___
Vieni a discuterne qui, siamo già a migliaia: http://www.byoblu.com/unisciti-alla-grande-comunita-byoblu-telegram

Pubblicità