Li riconoscerai dalle loro azioni, non dalle loro parole

Il capo dell'Ue Ursula von der Leyen "è direttamente responsabile" dell'esplosione dei prezzi dell'energia e dei generi alimentari

von der leyen

von der leyen

Per quanto tempo gli europei saranno in grado di sopportare contraddizioni così grandi che denigrano la loro intelligenza fondamentale?

Il capo dell’UE Ursula von der Leyen è ” direttamente responsabile ” dell’impennata dei prezzi dell’energia e dei generi alimentari.
Durante il discorso destinato a convincere gli eurodeputati a sostenerla come presidente dell’Unione europea, Ursula von der Leyen nel 2019 si è impegnata a lavorare per un’Europa più forte e più prospera.
“Al contrario, tre anni dopo vediamo un’Europa più debole e gli europei più poveri di prima”, ha spiegato l’eurodeputato rumeno Cristian Terhes al Parlamento europeo . Milioni di europei stanno lottando per sbarcare il lunario a causa dell’impennata dei prezzi di energia, cibo e carburante, ha affermato Terhes.

L’eurodeputato Cristian Terhes ha scritto su Twitter: „Ursula @vonderleyen è direttamente responsabile dell’aumento dei prezzi dei prodotti alimentari e dell’energia nell’UE. Il suo piano utopico per combattere le emissioni di carbonio porterà a tasse e prezzi più elevati e, implicitamente, a una maggiore povertà nell’UE. Il piano #FitFor55 deve essere interrotto!

Una delle principali cause di questa crisi è il piano utopico e irrealistico di ridurre le emissioni di CO2. Terhes ha citato Von der Leyen: ” Le emissioni devono avere un prezzo che cambia il nostro comportamento “.

Ora possiamo vedere che il piano di Von der Leyen non riguardava la riduzione delle emissioni, ma il cambiamento del nostro comportamento attraverso tasse più alte e prezzi più alti, ha sottolineato Terhes .

Ha avvertito che i piani climatici della Commissione europea porterebbero a una povertà ancora maggiore. Il cosiddetto pacchetto Fit for 55 mira a ridurre le emissioni di CO2 nell’UE di almeno il 55% entro il 2030. La Commissione vuole raggiungere questo obiettivo estendendo il sistema di pagamento dei certificati di emissione di CO2, istituendo un fondo per il clima ” per mitigare gli effetti sui cittadini ” e introducendo una tassa sulle importazioni di acciaio e cemento prodotti ” non amichevoli per il clima “.

Per contro, durante il vertice di crisi sulla carenza di gas nell’UE, si è convenuto  di fare nuovamente affidamento sul carboneLo ha rivelato alla radio di stato il ministro per la protezione del clima della BRD Leonore Gewessler (Verdi).

*****

tramite (https://uncutnews.ch/eu-chefin-ursula-von-der-leyen-ist-direkt-verantwortlich-fuer-explodierende-energie-und-lebensmittelpreise/) – VPNews

Exit mobile version