Daily Mail: “L’anticorpo naturale del comune raffreddore può portare a un vaccino che protegge da tutti i coronavirus”

Un anticorpo che si sviluppa dopo che le persone hanno il comune raffreddore può neutralizzare il virus che causa il COVID-19 , suggerisce un nuovo studio.

Mary Kekatos – The Daily Mail

Sia il comune raffreddore che la SARS-CoV-2 rientrano in una famiglia nota come coronavirus, che causa malattie del tratto respiratorio superiore. Tuttavia, si credeva che gli anticorpi che reagiscono ai normali coronavirus non funzionassero contro il virus che porta al COVID.

Ma nei campioni di sangue dei sopravvissuti al COVID, i ricercatori hanno trovato alti livelli di cellule immunitarie generate durante il comune raffreddore che “ricordano” le malattie e vengono richiamate in azione se la minaccia ritorna.

Il team, dello Scripps Research Institute, a La Jolla, in California, afferma che i risultati potrebbero aiutare gli scienziati a sviluppare un vaccino o un trattamento anticorpale che protegga da tutti i coronavirus.

© Nature Communications © Nature Communications I livelli di un anticorpo generato da cellule del sistema immunitario chiamate cellule B di memoria erano più alti nei campioni dei sopravvissuti al COVID-19 (a sinistra) rispetto a quelli che non erano mai stati infettati (a destra)

Il team ha scoperto che l’anticorpo è prodotto da un tipo di cellula del sistema immunitario nota come cellula B della memoria. Le cellule B della memoria si bloccano sulla superficie degli agenti patogeni invasori e li contrassegnano per la distruzione da parte di altre cellule immunitarie. Possono anche circolare nel flusso sanguigno per anni – anche decenni – e il sistema immunitario può richiamarli se c’è un’altra infezione.

Per lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Communications , il team ha esaminato i campioni di sangue dei partecipanti prima della pandemia e durante la pandemia.

“Esaminando i campioni di sangue raccolti prima della pandemia e confrontando quelli con campioni di persone che erano state malate di COVID-19, siamo stati in grado di individuare i tipi di anticorpi che hanno reagito in modo incrociato con i coronavirus benigni e con SARS-CoV-2,L’autore senior, il dottor Raiees Andrabi, ricercatore presso il Dipartimento di immunologia e microbiologia di Scripps, ha dichiarato a News Medical .

I risultati hanno mostrato che i livelli di anticorpi delle cellule B della memoria erano più alti nei campioni di sangue di persone che erano state infettate da COVID-19 rispetto a quelle che non lo erano mai state. Il team afferma che ciò suggerisce che l’esposizione a un coronavirus non grave può stimolare la produzione di anticorpi se infettati da un coronavirus più grave.

advertisement

I test hanno dimostrato che l’anticorpo ha anche neutralizzato SARS-CoV-1, il coronavirus che causa la sindrome respiratoria acuta grave (SARS) e un cugino di COVID-19.

“Siamo stati in grado di determinare che questo tipo di anticorpo cross-reattivo è probabilmente prodotto da una cellula B di memoria che è inizialmente esposta a un coronavirus che causa il comune raffreddore e viene poi richiamata durante un’infezione da COVID-19”, ha detto Andrabi a News Medical .

Successivamente, i ricercatori hanno esaminato come l’anticorpo è stato in grado di neutralizzare diversi tipi di coronavirus. Hanno scoperto che l’anticorpo si lega alla base della proteina spike (proteina S) sui coronavirus, che usano per entrare e infettare le cellule.

Il coautore, il dottor Dennis Burton, presidente del Dipartimento di immunologia e microbiologia di Scripps, ha affermato che la scoperta è importante per capire come proteggersi dai futuri coronavirus.

“Probabilmente un altro coronavirus mortale emergerà di nuovo in futuro – e quando lo farà, vogliamo essere meglio preparati”, ha detto Burton a News Medical.

“La nostra identificazione di un anticorpo cross-reattivo contro SARS-CoV-2 e i coronavirus più comuni è uno sviluppo promettente sulla strada per un vaccino o una terapia ad azione ampia”.

 


fonte:https://www.sott.net/article/453590-Natural-antibody-from-common-cold-found-to-neutralize-COVID-19-may-lead-to-vaccine-that-protects-against-all-coronaviruses

LATEST POST