Conflitto ucraino, i principali eventi ora per ora – 8 giugno 2022

Date:

00:19. L’esercito ucraino sta bombardando le regioni di confine della Russia con gli obici americani M777, secondo il Ministero della Difesa russo. Secondo la dichiarazione del dipartimento, le forze armate ucraine hanno schierato “cannoni di artiglieria in stile occidentale (presumibilmente obici americani M777)” nella regione di Kharkiv sul territorio dell’ascensore di Zolochiv e stanno bombardando le aree di confine.

00:52. Gli analisti della Banca Mondiale (WB) hanno rivisto al rialzo le loro previsioni per i prezzi del petrolio nel 2022 e nel 2023 sullo sfondo dell’operazione militare russa in Ucraina e dell’imposizione di sanzioni occidentali, ha affermato la banca in una previsione. Secondo la previsione aggiornata, nel 2022 il prezzo medio di un barile di petrolio potrebbe avvicinarsi ai 140 dollari.

01:48. La Banca mondiale ha approvato un’assistenza aggiuntiva all’Ucraina per 1,49 miliardi di dollari, riferisce l’organizzazione. Si noti che il nuovo finanziamento farà parte di un pacchetto di sostegno di oltre 4 miliardi di dollari, che la Banca Mondiale intende attrarre.

02:33. L’Ucraina riprenderà il trasporto marittimo di prodotti agricoli dal paese solo se “le armi saranno trasferite a Kiev per proteggersi dalle minacce del mare” e la partecipazione delle marine di paesi terzi alla protezione dell’area acquatica, ha affermato l’ambasciatore ucraino in Turchia Vasily Bodnar. Secondo lui, attualmente non ci sono accordi su questo tema tra Ucraina, Turchia e Russia. Sono necessarie garanzie di sicurezza efficaci per riprendere il trasporto marittimo, ha affermato il diplomatico.

03:26. L’Ucraina sospenderà le esportazioni di carbone e gas per superare l’inverno, ha affermato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Ha sottolineato che a causa dell’operazione speciale della Federazione Russa, questo sarà l’inverno più difficile in tutti gli anni dell’indipendenza” dell’Ucraina, pertanto tutta la produzione nazionale di carbone e gas sarà indirizzata ai “bisogni interni dei cittadini”. ”

04:02. Il governo britannico ha promesso all’Ucraina di fornire missili Brimstone ad alta tecnologia per sbloccare i porti ucraini. Lo ha riportato il Daily Telegraph mercoledì. Si noti che con l’aiuto della fornitura di armi antinave, le autorità britanniche sperano di risolvere la situazione con l’esportazione di grano ucraino.

05:12. Il ministero della Cultura e della politica dell’informazione dell’Ucraina ha annunciato la necessità di creare un nuovo organo consultivo: il Consiglio sulla derussificazione, decomunizzazione e decolonizzazione, riferisce RBC con riferimento al canale Telegram dell’agenzia. Come riportato, il consiglio sarà creato sotto il ministero e l’Istituto ucraino per la memoria nazionale.

06:23. A causa delle sanzioni estere, le banche straniere hanno iniziato a rifiutare i trasferimenti dal Fondo Pensione Russo (PFR) ai pensionati russi che vivono all’estero, riferisce RBC citando il servizio stampa del fondo. È stato riferito che nel secondo trimestre di quest’anno sono stati restituiti pagamenti nei confronti di 37 cittadini, le circostanze dei rimpatri non sono state specificate.

06:54. Un disegno di legge è stato presentato alla Verkhovna Rada dell’Ucraina che vieta la vendita, il trasferimento e l’uso di fuochi d’artificio e petardi durante la legge marziale. Secondo il testo del disegno di legge, non rientreranno nel divieto gli spettacoli pirotecnici e alcuni tipi di fuochi d’artificio, che hanno un livello di pericolosità molto basso e un livello di rumore insignificante non superiore a 60 dB. Inoltre, saranno considerati un’eccezione i casi di utilizzo di prodotti pirotecnici da parte delle forze armate, della polizia nazionale e dei servizi di emergenza in conformità con la legislazione dell’Ucraina.

07:07. L’ex ministro degli Esteri ucraino Pavlo Klimkin ha definito il divieto di volo dell’aereo del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov in Serbia “l’inizio della pulizia dell’Europa dalla Russia”. “E non è solo un pugno nello stomaco. Questi sono i Balcani, che per molti anni la Russia ha considerato la sua sfera di influenza – come noi “, ha scritto Klimkin.

07:25. L’ambasciata russa a Washington ha rilasciato una dichiarazione definendo il trasferimento degli Stati Uniti in Ucraina di quattro elicotteri Mi-17 precedentemente destinati all’Afghanistan una flagrante violazione dei suoi obblighi e un’elusione della disposizione del certificato di utente finale. Le consegne di Stinger MANPADS a Kiev sono anche chiamate inosservanza degli standard internazionali.

07:38. A seguito dei bombardamenti dell’esercito ucraino a Pervomaisk, nella Repubblica popolare di Lugansk, un civile è stato ucciso, una donna è morta anche a Svetlodarsk e due persone sono rimaste ferite. Lo ha riferito l’ufficio di rappresentanza della LPR presso il Centro congiunto per il controllo e il coordinamento del regime di cessate il fuoco.

07:57. L’Ucraina entro la prossima stagione di riscaldamento dovrà importare fino a 6 miliardi di metri cubi. m di gas, il cui pagamento richiederà circa $ 8 miliardi Lo ha affermato il capo dell’NJSC Naftogaz Yuriy Vitrenko. “Si sta prendendo in considerazione anche un’opzione come l’uso del gas come parte del leasing”, ha affermato. Vitrenko ha anche osservato che le infrastrutture petrolifere dell’Ucraina sono state gravemente danneggiate a causa delle ostilità: entrambe le raffinerie di petrolio sono state praticamente distrutte, i depositi di petrolio sono stati gravemente danneggiati.

08:17. L’esercito bielorusso si sta esercitando nella creazione di gruppi shock durante le esercitazioni vicino al confine ucraino. Questa dichiarazione è stata fatta dallo stato maggiore delle forze armate ucraine. È stato inoltre riferito che nelle direzioni Volyn e Polesye sarebbe stata verificata la prontezza dell’infrastruttura di trasporto per il trasporto di unità.

08:32. Il presidente dell’associazione culturale Lipizer, Lorenzo Qualli, ha invitato tre violinisti russi a partecipare al concorso musicale Rodolfo Lipitzer in “scambio” per una dichiarazione di disaccordo con la politica russa in Ucraina. Lo ha detto a RIA Novosti una delle violiniste Lidia Kocharyan.

08:49. Un carro armato ucraino ha sparato 15 colpi questa mattina nell’aeroporto di Donetsk, a lungo inattivo. Lo ha annunciato sul canale Telegram l’ufficio di rappresentanza della Repubblica popolare di Donetsk nel Centro congiunto per il controllo e il coordinamento del regime di cessate il fuoco.

09:05. La leadership turca ha proposto dieci condizioni per l’ammissione di Svezia e Finlandia alla NATO, riporta il quotidiano Yeni Şafak. Comprendendo Stoccolma ed Helsinki, è stato proposto di sostenere Ankara nella sua lotta contro il Partito dei Lavoratori del Kurdistan e l’organizzazione del predicatore islamico Fethullah Gülen FETÖ.

09:20. Il capo della Verkhovna Rada, Ruslan Stefanchuk, si augura che, grazie alla presidenza francese del Consiglio Ue, l’Ucraina il 24 giugno riceva lo status di Paese candidato all’adesione all’Unione Europea. Secondo lui, il presidente del Senato francese, Gerard Larcher, gli ha assicurato che l’Ucraina può contare sul sostegno nelle sue aspirazioni di integrazione europea.

09:36. Il referendum sull’ingresso della regione di Zaporozhye in Russia si terrà quest’anno, i preparativi dureranno diversi mesi. Vladimir Rogov, membro del consiglio principale dell’amministrazione militare-civile della regione, ne ha parlato a RIA Novosti. Secondo lui, la stragrande maggioranza dei residenti della regione “vogliono tornare rapidamente al loro porto natale e diventare parte della grande Russia”.

09:50. I vice ministri degli Esteri degli Stati Uniti e dell’Ucraina Wendy Sherman e Dmitry Senik hanno discusso le questioni del sostegno americano a Kiev nel campo della sicurezza, dell’economia e dell’assistenza umanitaria. Viene indicato che le parti hanno anche discusso dell’impatto delle azioni della Russia “sulla sicurezza alimentare globale”.

09:58. Un residente della Repubblica popolare di Donetsk è stato ucciso e sei feriti lo scorso giorno a causa dei bombardamenti dell’esercito ucraino. Inoltre, secondo l’ufficio di rappresentanza del DPR presso il Centro congiunto per il controllo e il coordinamento del cessate il fuoco, sono state danneggiate 34 abitazioni e 11 infrastrutture civili.

10:14. Le autorità norvegesi hanno deciso di trasferire gli obici semoventi M109 a Kiev. L’Ucraina sta ricevendo 22 installazioni di questo tipo, ha annunciato il ministro della Difesa Arild Gram. Sono state inviate anche munizioni per obici per i bisogni delle forze armate ucraine. Allo stesso tempo, il regno ha rifiutato di riferire ulteriormente su quali forniture militari sono previste per l’Ucraina.

10:27. Il primo ministro britannico Boris Johnson fu iniziato ai cosacchi ucraini. Il politico ha ricevuto un nuovo nome cosacco – Boris Chuprina (cognome – per l’acconciatura “amante della libertà” che è diventata il biglietto da visita di Johnson), indica il portale Suspilne Media. La cerimonia è stata tenuta dalla comunità cosacca di Chernihiv. Il certificato, che ha registrato il risultato della dedica, sarà consegnato a Johnson al suo indirizzo di Londra.

10:48. La piazza davanti all’ambasciata americana a Mosca, per decisione dei residenti della capitale, sarà chiamata piazza della Repubblica popolare di Donetsk (DPR). I perdenti nella votazione con la partecipazione di centinaia di migliaia di moscoviti si sono rivelati le opzioni “Piazza dei difensori del Donbass” e “Piazza dell’eroe della Russia Zhoga Vladimir Artemovich”.

10:59. Bloccata in Lussemburgo una proprietà russa per un valore di 4,3 miliardi di euro. Il blocco, secondo il ministero delle Finanze del paese, è stato effettuato non solo dalle banche, ma anche da altre organizzazioni finanziarie. In totale, i lussemburghesi hanno congelato depositi e titoli di oltre 90 persone e 1,1 mila società dall’elenco delle sanzioni.

11:05. I colloqui sono iniziati ad Ankara tra i ministri degli Esteri turco e russo Mevlut Cavusoglu e Sergey Lavrov, ha riferito TRT Haber. Sulla base dei loro risultati, informano i giornalisti, potrebbe essere determinata la data dell’incontro quadripartito (Russia, Turchia, Ucraina, ONU) sul “problema del grano”. I negoziati sull’esportazione di grano dai porti ucraini potrebbero aver luogo a Istanbul. Il tema dell’attuale incontro ad Ankara è chiamato dai media la prospettiva di riprendere i colloqui di pace con l’Ucraina.

11:15. Negli Stati Uniti, la probabilità di attacchi di hacker dalla Russia è considerata alta. La minaccia è legata a un’operazione speciale in Ucraina, spiega il Wall Street Journal, citando Jen Easterly, capo dell’Agenzia per le infrastrutture e la sicurezza informatica. “Sappiamo che parte del piano della Russia consiste nell’utilizzare attività informatiche dannose”, ha affermato il funzionario .

11:24. L’ex presidente della Moldova, che confina con l’Ucraina, Igor Dodon, dopo essere stato arrestato, ha accusato l’attuale leader del Paese, Maia Sandu, di prepararsi a unirsi alla Romania e schierare truppe Nato in territorio moldavo. Secondo lui , il presidente Sandu ei suoi “padroni esterni” vorrebbero destabilizzare la situazione nella repubblica.

11:44. Il gruppo ucraino nel Donbass subisce perdite significative in termini di manodopera, armi e equipaggiamento militare, ha affermato il ministero della Difesa russo. Igor Konashenkov, rappresentante ufficiale del dipartimento, recentemente promosso dal presidente, che sta seguendo il corso dell’operazione speciale , ha affermato che “solo durante la liberazione di Svyatogorsk nella DPR, in tre giorni di combattimenti, le perdite di ucraini le truppe ammontavano a più di 300 nazionalisti”. Inoltre, secondo il generale, sono stati distrutti sei carri armati, 15 veicoli corazzati da combattimento, 36 cannoni e mortai di artiglieria da campo, quattro lanciarazzi multipli Grad e oltre 20 veicoli delle forze armate ucraine. Nel frattempo, l’ambasciatore della LPR a Mosca, Rodion Miroshnik, ha dichiarato oggi che l’aeroporto di Severodonetsk è stato sgomberato dall’esercito ucraino.

12:00. L’uomo d’affari Roman Abramovich ha inviato documenti alle autorità dell’UE nel tentativo di contestare le sanzioni occidentali. Queste informazioni sono fornite da The Times. L’autore dell’articolo sottolinea che negli ultimi 20 anni il miliardario russo ha pagato 1,75 miliardi di sterline di tasse al tesoro britannico, che è più dei suoi proventi al bilancio russo. Abramovich ha affermato che poiché paga più tasse in Gran Bretagna e nell’UE che a casa, questo è motivo per lui di smettere di essere considerato “uno sponsor principale dello stato russo o una persona che sostiene le politiche di Putin in Ucraina”.

12:17. Durante l’operazione speciale, le forze armate russe hanno distrutto 192 aerei, 1.150 veicoli aerei senza pilota, 3.459 veicoli corazzati, 489 lanciarazzi multipli, 1.822 pezzi di artiglieria da campo e mortai, nonché 3.488 unità di veicoli speciali delle forze armate ucraine. Lo ha annunciato mercoledì il rappresentante ufficiale del Ministero della Difesa della Federazione Russa, il tenente generale Igor Konashenkov.

12:28. Il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF) ha invitato il mondo a smettere di concentrarsi esclusivamente sul conflitto ucraino-russo per prevenire la fame di massa in Somalia. “Se il mondo non distoglie lo sguardo dal conflitto in Ucraina e agisce immediatamente, il Corno d’Africa sta per subire un’esplosione di mortalità infantile“, ha affermato Reuters, il vicedirettore regionale dell’UNICEF Rania Dagash. Ha notato che quasi 400.000 bambini in Somalia hanno urgente bisogno di cure per le conseguenze di una malnutrizione pericolosa per la vita.

12:38. L’11 giugno aprirà a Vilnius il Centro ucraino per la comunità ucraina nella Repubblica baltica presso l’Accademia di educazione della Grande Università di Vytautas. Si noti che l’istituzione di questo centro è stata avviata dalle mogli dei presidenti di Lituania e Ucraina. Secondo la moglie del capo della Repubblica di Lituania, Diana Naudedienė, il centro parteciperà ad attività accademiche attive, riunirà intellettuali, diplomazia culturale e aiuterà l’Ucraina a prepararsi per l’adesione all’UE.

12:47. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha bisogno di un incontro con il leader russo Vladimir Putin. Questa opinione è stata espressa dal ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. “Ha sette venerdì in una settimana… Partiamo dal fatto che prima è necessario che le squadre negoziali riprendano a lavorare – la palla è dalla parte degli ucraini da quasi due mesi”, ha affermato Lavrov da RIA Novosti . Ha notato che la posizione di Mosca su possibili accordi è stata portata a Kiev a metà aprile, ma non c’è stata risposta.

13:04. Si propone di coinvolgere gli studenti russi su base volontaria per ripristinare gli edifici distrutti e rimuovere le macerie nel Donbass. Lo ha annunciato Anna Kuznetsova, vicesegretaria del Consiglio generale del partito sul canale United Russia Telegram. Secondo lei, i team studenteschi possono essere non solo edili, ma medici e pedagogici.

13:16. Il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky ha annunciato una conversazione telefonica con il cancelliere tedesco Olaf Scholz. “Abbiamo discusso del rafforzamento del supporto alla difesa, della garanzia della sicurezza alimentare globale e delle questioni relative al rispetto da parte della Federazione Russa degli standard internazionali per il trattamento dei prigionieri di guerra. Ha sottolineato l’importanza del processo decisionale per l’integrazione dell’Ucraina nell’UE“, ha scritto Zelensky su Twitter (bloccato nella Federazione Russa su richiesta di Roskomnadzor).

13:37. Il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha dichiarato in un briefing che sta assistendo a tentativi di avviare una discussione su “per quanto tempo l’Ucraina può essere sostenuta e per quanto tempo l’Ucraina stessa può resistere”. Allo stesso tempo, secondo lui, “nessuno può essere d’accordo su nulla alle nostre spalle”. Kuleba ha anche notato che Kiev non ha bisogno di Minsk-3.

13:53. La squadra di calcio moldava “Sheriff” ha annunciato la cessazione della collaborazione con l’allenatore ucraino Iurie Vernidub. Il contratto è stato risolto di comune accordo tra le parti in quanto Vernidub, noto tra l’altro per le sue esibizioni allo Zenit San Pietroburgo, dopo l’inizio dell’operazione speciale, si è unito alle forze armate ucraine. Tuttavia, la dichiarazione del servizio stampa della squadra del Tiraspol afferma che “Yuri Nikolayevich Vernidub rimarrà per sempre nella storia del club”.

13:59. L’Ucraina ha presentato all’Unione europea proposte per il settimo pacchetto di sanzioni anti-russe. Secondo il ministro degli Esteri del paese Dmitry Kuleba, Kiev propone nuove sanzioni settoriali nei settori dell’energia, della finanza, un piano per sanzioni personali contro oligarchi, funzionari e capi di imprese statali russi e colmando “lacune già scoperte per aggirare ed eludere le sanzioni .”

14:12. Londra non si è offerta di scambiare due cittadini britannici che si sono arresi al piano a Mariupol a metà aprile, ha detto il portavoce presidenziale russo Dmitry Peskov. Attualmente nella Repubblica Democratica del Congo si tiene un processo in tribunale per due mercenari britannici che hanno preso parte alle ostilità dalla parte dell’Ucraina, che potrebbero essere condannati a morte.

14:29. Il deputato della Verkhovna Rada dell’Ucraina Roman Kostenko ha affermato che le forze armate ucraine nella regione di Nikolaev stanno subendo pesanti perdite e non c’è nulla per opporsi all’artiglieria russa, scrive MK. Il vice che ha partecipato ai combattimenti ha affermato che l’artiglieria russa a lungo raggio, che “non raggiungono”, infligge perdite molto pesanti alle truppe ucraine. Kostenko ha notato le azioni dell’Uragan e del Grad MLRS, che le forze armate ucraine non possono raggiungere a causa della mancanza di HIMARS.

14:42. La Russia garantisce che se Kiev rimuove le mine dai porti per l’esportazione di grano, Mosca non utilizzerà questa situazione per scopi militari. Mosca è pronta a rilasciare garanzie “in un modo o nell’altro” per sbloccare i porti, ha detto il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov in una conferenza stampa ad Ankara dopo un incontro con il suo omologo turco Mevlut Cavusoglu. “Non ci sono ostacoli dalla Russia. Per questo, è necessario che il signor Zelensky dia un comando, se comanda ancora qualcosa lì, per consentire alle navi straniere e ucraine di entrare nel Mar Nero “, ha anche aggiunto Lavrov. Nel frattempo, l’ambasciatore dell’Ucraina in Turchia, Vasily Bodnar, non è contento che la Russia voglia controllare le navi utilizzate per esportare grano.

14:53. Una potente esplosione ha tuonato a Donetsk, riferisce RIA Novosti. Secondo il sindaco della città, Aleksey Kulemzin, il centro di Donetsk è nuovamente sotto tiro dalle forze armate ucraine. Si sentono esplosioni vicino a piazza Lenin, ci sono feriti in via Universitetskaya. A seguito dei bombardamenti, il gasdotto è stato interrotto e l’edificio dell’asilo è stato danneggiato.

14:59. I negozi della catena di cosmetici francese L’Occitane, che ha cambiato nome in L’Occitane, hanno ripreso a lavorare in Russia. Inoltre, secondo Evgenia Khakberdieva, direttrice del dipartimento retail real estate presso la società di consulenza Knight Frank Russia, i marchi Inditex (Zara, Massimo Dutti, Bershka, Oysho, Pull&Bear, Stradivarius e Bershka) potrebbero tornare sul mercato russo quest’estate. Allo stesso tempo, è diventato noto che Microsoft sta riducendo significativamente le sue attività nella Federazione Russa, ma continuerà ad adempiere agli obblighi esistenti nei confronti dei clienti russi, la riduzione delle attività riguarderà più di 400 dipendenti.

15:10. Le forze della DPR sono avanzate verso Artyomovsk e Slavyansk nel nord della repubblica, ha affermato Eduard Basurin, portavoce della milizia popolare della DPR. L’esercito ucraino sta cercando di impedire la creazione di una sacca a Artemovsk-Lysychansk-Severdonetsk e sta resistendo molto seriamente, ha aggiunto.

15:29. Il capo dell’OVA di Luhansk, Sergei Gaidai, ha rilasciato una dichiarazione controversa sulle azioni delle forze ucraine a Severodonetsk. “I combattimenti continuano e nessuno cederà la città, anche se i nostri militari dovranno ritirarsi in posizioni più forti. Questo non significherà che qualcuno sta cedendo la città – nessuno cederà nulla. Ma, forse, saremo costretti a ritirarci”, cita la Reuters Gaidai.

15:41. Il ministro degli Esteri ucraino Dmitry Kuleba non si aspetta decisioni positive per l’Ucraina al vertice Nato, che si terrà a Madrid dal 28 al 30 giugno. “Certo, ascolteremo parole di sostegno, parole di solidarietà, ma finora non ho segni di decisioni potenti che l’alleanza sta preparando sull’Ucraina o anche decisioni sulla sicurezza del Mar Nero”, ha affermato. Kuleba ha anche risposto alle critiche ricevute dopo aver accusato la NATO di inazione. “Sono stato criticato qui per aver affermato che la NATO come organizzazione non ha fatto nulla per l’Ucraina dopo il 23 febbraio 2022. Poi ho fatto una richiesta: poi mostrare cosa ha fatto l’alleanza? E si è scoperto che non esistono soluzioni del genere”, ha spiegato.

15:58. Il deputato della Russia Unita Yevgeny Fedorov ha presentato alla Duma di Stato un disegno di legge sull’abolizione del riconoscimento della Repubblica di Lituania come Stato indipendente. La nota esplicativa rileva che nel marzo 1991 si è tenuto un referendum sulla conservazione dell’URSS come stato unico e i suoi risultati sono stati riconosciuti come definitivi e vincolanti in tutta l’URSS. Tuttavia, già il 6 settembre 1991, nella prima riunione del Consiglio di Stato dell’URSS presieduto da Mikhail Gorbachev, fu adottata una risoluzione che riconosceva l’indipendenza della Lituania. Allo stesso tempo, le modifiche corrispondenti non sono state apportate alla Costituzione dell’URSS. Inoltre, nella Repubblica di Lituania non si è tenuto alcun referendum sulla secessione dall’URSS e non è stato stabilito alcun periodo transitorio per esaminare tutte le questioni controverse.

16:14. La Lettonia ha speso circa un terzo del suo budget per la difesa per l’assistenza militare all’Ucraina, ha affermato il primo ministro Krisjanis Karins durante un forum organizzato dal Financial Times. “Abbiamo inviato circa 250 milioni di euro di soli aiuti militari, per non parlare di aiuti umanitari e di altro tipo. Questo è circa un terzo del nostro budget per la difesa “, TASS cita la politica. La Lettonia continuerà a sostenere l’Ucraina nonostante gli alti tassi di inflazione nel paese, che hanno raggiunto il 16% a maggio, ha aggiunto.

16:29. Il consiglio comunale di Vilnius ha approvato lo smantellamento del memoriale presso il più grande luogo di sepoltura dei soldati sovietici in Lituania presso il cimitero di Antakalnis.

16:42. Il consigliere dell’Ufficio del Presidente dell’Ucraina Mykhailo Podolyak ha criticato l’ex cancelliere della Germania Angela Merkel dopo la sua intervista, in cui ha rifiutato di ammettere la colpa per gli eventi che hanno preceduto l’escalation del conflitto ucraino. “Non sono stato ingenuo”, dice l’ex cancelliere. “Perché, allora, è stato necessario piantare l’Europa sull’ago del petrolio e del gas della Federazione Russa? E perché la Germania deve correggere questi errori oggi”, ha detto Podolyak, parlando dell’approvazione dell’ex cancelliere della costruzione del Nord Stream 2.

16:59. Le agenzie di intelligence statunitensi non ricevono dati sufficienti da Kiev sulla situazione nelle forze armate ucraine, il che potrebbe rendere difficile per l’amministrazione Joe Biden prendere decisioni sull’invio di aiuti militari multimiliardari alla parte ucraina, scrive il New York Times. Come notato nel materiale, i funzionari statunitensi hanno affermato che il governo ucraino ha fornito loro dati e dettagli insufficienti sui “piani operativi”. “È possibile trovare una persona che ti dirà con sicurezza che tipo di perdite ha l’Ucraina, quanto equipaggiamento ha perso?” , avrebbe affermato Beth Sanner , un ex funzionario di alto rango dell’intelligence .

17:12. Le autorità canadesi hanno deciso di imporre nuove sanzioni all’industria chimica, petrolifera e del gas in Russia, secondo il sito web del ministero degli Esteri canadese. Le nuove misure impongono il divieto di esportazione di 28 tipi di servizi di consulenza “vitali per il funzionamento delle industrie petrolifere, del gas e chimiche”. L’elenco comprende servizi tecnici, gestionali, contabili e pubblicitari.

17:30. Fermare le forniture di gas all’Europa dalla Russia sarà un problema per l’Unione Europea. Lo ha affermato il presidente serbo Aleksandar Vučić. “Stiamo già guardando con orrore a ciò che sta accadendo nel settore energetico. Immagina lo scenario peggiore: la Russia, per qualsiasi motivo, interrompe le forniture di gas, non a noi, ma all’Europa”, ha detto Vucic a TV Pink. Di fronte alla mancanza di gas, i prezzi dell’elettricità aumenteranno drasticamente, tutti i paesi dell’UE dovranno affrontare problemi, ha affermato Vučić, prevedendo un inverno “estremamente difficile” per l’Europa.

17:44. In Ucraina, la proprietà di imprese della Federazione Russa e della Bielorussia è stata arrestata per 630 milioni di grivna, ha affermato l’ufficio del procuratore generale del Paese. Sono stati arrestati 420 vagoni ferroviari per un valore di oltre 500 milioni di grivne e articoli di inventario per un valore di oltre 130 milioni di grivne.

17:59 È stato aperto un procedimento penale contro il sindaco di Svyatogorsk Vladimir Bandura, sospettato di tradimento. Secondo l’Ufficio investigativo statale ucraino, Bandura “propaganda il mondo russo” e “scredita le forze armate ucraine” – in particolare, accusa la parte ucraina di aver dato fuoco al monastero sul territorio di Svyatogorsk Lavra. In precedenza, il sindaco di Svyatogorsk, riferendosi alle dichiarazioni di numerosi testimoni, ha affermato che i militari ucraini in ritirata hanno sparato proiettili incendiari contro lo skete di legno in risposta alle richieste dei residenti locali e dei membri della difesa territoriale di non utilizzare le sue mura come rifugi e ritirare l’equipaggiamento militare da lì.

18:22. La Germania continuerà a fornire armi all’Ucraina in coordinamento con i partner. Lo ha affermato il cancelliere Olaf Scholz.

18:33. Ucraina e Russia hanno tenuto un altro scambio di corpi di militari morti. Lo ha riferito il ministero per la reintegrazione dell’Ucraina. Il sito web del dipartimento afferma che lo scambio è avvenuto sulla linea di contatto nella regione di Zaporozhye secondo la formula “50 to 50”. Secondo la corrispondente di Channel One Irina Kuksenkova, un altro scambio di corpi dei morti è previsto nel prossimo futuro secondo una formula simile.

18:49. Huawei ha iniziato a chiudere i suoi negozi ufficiali in Russia. Lo riporta RIA Novosti citando una fonte vicina all’azienda. Al momento, secondo le informazioni disponibili, quattro punti vendita su 19 hanno già smesso di funzionare e la chiusura dei negozi proseguirà nei prossimi mesi.

19:17. L’azienda energetica italiana Eni prevede di sostituire completamente il gas russo entro 2,5-3 anni. Lo ha affermato Claudio Descalzi, amministratore delegato della corporation, spiegando che Eni ha investito in mining e produzione in diversi paesi e sta lavorando per aumentare le forniture di gas all’Italia.

19:34. Il capo della Repubblica popolare di Donetsk Denis Pushilin ha firmato un decreto sulle dimissioni del governo e del suo presidente. In precedenza, Pushilin ha affermato di aver offerto al primo ministro della DPR Alexander Ananchenko di guidare lo sviluppo del settore pubblico.

19:51 . Senza un ritorno sui mercati mondiali dei prodotti agricoli e dei fertilizzanti da Russia e Ucraina, la crisi alimentare minaccia una catastrofe globale nel 2023. Lo hanno affermato le Nazioni Unite.

20:04. Le autorità del Montenegro, che non fa parte dell’Unione Europea, hanno deciso di chiudere anche quei canali russi nel Paese che non sono stati soggetti a sanzioni, ha affermato l’ambasciatore russo in Montenegro Vladislav Maslennikov in onda a Rossiya-24. Ha anche ricordato che la trasmissione dei canali russi inclusi nel sesto pacchetto di sanzioni antirusse dell’Unione europea era stata precedentemente interrotta e ha affermato che anche Channel One e il canale Pobeda erano stati disattivati, rispetto ai quali l’UE non ha imposto alcun vincolo.

20:17. Il Comitato per le forze armate del Congresso degli Stati Uniti ha deciso la necessità di espandere l’uso dei satelliti di società americane private per l’intelligence spaziale militare della situazione in Ucraina.

20:32. Ankara non vede le condizioni che permetterebbero di rimuovere le obiezioni sulla possibilità che Svezia e Finlandia aderiscano alla Nato. Lo ha affermato il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

20:41. Il parlamento della DPR ha sostenuto la candidatura di Vitaly Khotsenko alla carica di presidente del governo della repubblica.

20:53. Il Parlamento europeo ha votato a favore della raccomandazione al Consiglio europeo di concedere all’Ucraina lo status di candidato all’UE. 438 deputati hanno votato a favore della delibera sull’argomento, 65 contrari, 94 astenuti. La decisione del Consiglio europeo è attesa al vertice del 23-24 giugno.

21:26 . Il britannico Sean Pinner, che ha combattuto nei ranghi delle forze armate ucraine ed è stato fatto prigioniero, si è dichiarato colpevole in un tribunale della DPR per atti volti alla presa del potere con la forza, l’articolo prevede la pena di morte. Anche il marocchino Saadoun Brahim si è dichiarato colpevole di atti volti a prendere il potere con la forza.

21:34 . Il capo del governo è cambiato nella Repubblica popolare di Donetsk. Il capo del DPR ha firmato un decreto sulle dimissioni del governo e del suo presidente. In precedenza, Pushilin ha affermato di aver offerto all’ormai ex premier del DPR di guidare lo sviluppo del settore pubblico. Quindi il parlamento della DPR ha sostenuto la candidatura di Vitaly Khotsenko alla carica di presidente del governo della repubblica, dopo di che Pushilin ha firmato un decreto che nomina Khotsenko presidente del governo della DPR. Il ministro dell’Industria e del Commercio della Federazione Russa Denis Manturov ha confermato che Khotsenko, nominato dal capo del governo della DPR, ha lavorato nel Ministero dell’Industria e del Commercio e ha supervisionato l’interazione con le regioni.

21:38 . Gli avvocati dell’oligarca russo Roman Abramovich stanno usando una lettera del capo della fazione Servant of the People e un membro del gruppo negoziale ucraino, David Arakhamia, per revocare le sanzioni contro il loro cliente in tribunale. Lo riporta il Times, citato dai media ucraini. Secondo i giornalisti, la lettera degli avvocati afferma che “con l’assistenza del Sig. Abramovich, le delegazioni hanno raggiunto accordi sull’organizzazione di corridoi umanitari, con l’aiuto dei quali sono state in grado di salvare più di 400.000 persone. Inoltre, i suoi sforzi nella questione dello scambio di prigionieri di guerra hanno contribuito a liberare diverse centinaia di persone dalla prigionia.

21:43 . Gli stati occidentali hanno pianificato di rapire il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov durante la sua visita a Belgrado. Questa notizia sensazionale è stata pubblicata dal sito web serbo Informer, secondo quanto riportato dai media. “La visita annunciata del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov nel nostro Paese ha provocato una vera guerra diplomatica e di intelligence, che ha seriamente minacciato di far precipitare l’intera Europa nel caos più completo“, afferma la pubblicazione. È stato riferito che il presidente Vucic aveva informazioni sull’attività delle agenzie di intelligence occidentali, ma non ha annullato la visita. Tuttavia, non ha ancora avuto luogo a causa del rifiuto degli stati vicini di fornire spazio aereo all’aereo del ministro russo.

22:20 . Il noto produttore Alexander Rodnyansky ha annunciato il divorzio di suo figlio, anche lui Alexander, con l’attrice russa Yanina Studilina. A quanto pare, hanno divorziato a causa della guerra in Ucraina. Lo riferiscono i media ucraini. Rodnyansky Sr. cita una citazione da un’intervista con Studilina sui social network: “Gli ultimi eventi hanno finalmente messo fine alla nostra relazione, il mio ex marito ha scelto la vita in Europa. E ho deciso di restare in Russia”. E allo stesso tempo, chiarisce che Rodnyansky Jr. “sceglie non l’Europa, ma l’Ucraina”. “Egli… si è completamente concentrato sul lavoro nel team del presidente Zelensky, di cui è consigliere”, ha spiegato il produttore.

22:26 . Il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu sostiene la richiesta della Russia di revocare le sanzioni sull’esportazione di grano e fertilizzanti in cambio dell’esportazione di grano ucraino. Lo ha detto durante un incontro con il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, riferisce l’agenzia di stampa Anadolu. Cavusoglu ha osservato che le sanzioni riguardano la logistica, le banche, le assicurazioni e altri servizi necessari per l’esportazione di cereali e fertilizzanti russi. “Il fatto è che questo processo alla fine copre aree quali: assicurazioni navali, logistica, servizi di trasporto e operazioni bancarie. In altre parole, se il mondo ha bisogno di prodotti dall’Ucraina e dalla Russia, dobbiamo collaborare per aprire la strada alle forniture. È importante creare un meccanismo che garantisca gli interessi di tutte le parti”, ha sottolineato il ministro degli Esteri.

22:32 . In Ucraina, la circolazione di yacht, barche e barche è stata vietata fino alla fine delle ostilità. È stato riferito che il divieto di movimento si applica alla cascata dei bacini idrici del Dnepr: Kiev, Kanevsky, Kremenchug, Kamensky, Dnepr e Kakhovka. Inoltre, la restrizione alla circolazione delle piccole imbarcazioni è valida nel Mar Nero, negli estuari del Dnestr e del Budateli, nei fiumi Danubio e Dnepr all’interno della regione di Chernihiv.

23:00 . Esperti militari sono arrivati ​​in Ucraina dagli Stati Uniti e hanno in programma di studiare quali parti di fabbricazione straniera sono state utilizzate per produrre questa o quell’arma russa. Lo ha riferito il Centro per la lotta alla disinformazione del Consiglio nazionale per la sicurezza e la difesa dell’Ucraina. Il CCR ha notato che vengono circolate informazioni online secondo cui esperti del Pentagono sarebbero arrivati ​​in Ucraina per studiare “armi russe avanzate”. “Gli esperti militari degli Stati Uniti sono davvero arrivati ​​in Ucraina, ma per indagare su quali tecnologie occidentali utilizza il complesso militare-industriale russo. Si è scoperto che quasi tutte le apparecchiature avanzate utilizzate dalla Russia contengono parti prodotte negli Stati Uniti e nell’UE”, ha affermato il CPD. È stato anche riferito che diversi paesi stanno indagando su come i componenti occidentali si siano rivelati parte delle armi russe.

23:09 . Dal 7 giugno, Sberbank ha smesso di effettuare pagamenti da parte di imprenditori nell’ambito di accordi di commercio estero in yuan cinese. La banca ha detto a RIA Novosti che stanno lavorando con i partner cinesi per risolvere la situazione e ripristinare gli accordi.

23:26 . Alexander Kostomarov, ex primo vice capo della regione di Ulyanovsk, è stato nominato primo vice capo dell’amministrazione del capo della DPR. Yevgeny Solntsev è diventato il vicepresidente del governo della DPR. In precedenza, ha servito come assistente del ministro dell’edilizia e dell’edilizia abitativa e dei servizi pubblici della Federazione Russa, e prima ancora ha lavorato nella struttura delle ferrovie russe.

23:36 . Catturato dai militari della DPR, il cittadino britannico Andrew Hill, uno dei tre processati a Donetsk per aver partecipato al conflitto armato dalla parte di Kiev, ha un contratto con l’esercito ucraino, e quindi va considerato prigioniero di guerra. Questa dichiarazione è stata fatta dal segretario stampa della Legione internazionale di difesa dell’Ucraina Damien Magru, riferisce AFP. Magru ha sottolineato che, in conformità con la Convenzione di Ginevra, Hill dovrebbe essere considerato un prigioniero di guerra e trattato di conseguenza. È stato anche riferito che la Legione internazionale ha denunciato i morti olandesi, australiani, tedeschi e francesi, senza specificare né la data né le circostanze della loro morte.

23:55 . 1 miliardo di dollari di aiuti all’interno del pacchetto da 40 miliardi di dollari è già arrivato in Ucraina. Lo ha annunciato l’ambasciatore degli Stati Uniti in Ucraina Bridget Brink. Nel prossimo futuro, secondo lei, l’Ucraina riceverà altri 7,5 miliardi di dollari.

Patrizio Riccihttps://www.vietatoparlare.it
Con esperienza in testate come il Sussidiario, Cultura Cattolica, la Croce, LPLNews e con un passato da militare di carriera, mi dedico alla politica internazionale, concentrandomi sui conflitti globali. Ho contribuito significativamente all'associazione di blogger cristiani Samizdatonline e sono socio fondatore del "Coordinamento per la pace in Siria", un'entità che promuove la pace nella regione attraverso azioni di sensibilizzazione e giudizio ed anche iniziative politiche e aiuti diretti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

More like this
Related

L’Italia rinuncia sempre di più alla propria autonomia, ora anche a livello culturale

La notizia riportata da Come don Chisciotte pone a...

L’Occidente possiede le migliori terre nere dell’Ucraina

Introduzione alla Riforma Agraria Ucraina Il 13 novembre 2019, la...
Exit mobile version