Come la Germania ha privatizzato la Grecia – Stathis Panagulis

__
Stathis Panagulis è il fratello di Alexandros Panagulis, poeta e rivoluzionario greco che partecipò alla lotta armata contro il regime dei colonnelli. A lui si deve il tentativo di delitto del dittatore Geōrgios Papadopoulos nel 1968, a seguito del quale venne torturato e imprigionato in condizioni tali da suscitare una mobilitazione internazionale contro la violazione dei diritti umani e per la sua liberazione. Finita la dittatura, tornò dall’Italia dove trascorse un periodo in esilio, durante il quale conobbe Oriana Fallaci con cui ebbe una relazione, e venne eletto deputato. Morì nel 1976, appena due anni dopo la caduta del regime, in un misterioso incidente stradale. In quel periodo, stava indagando sui rapporti oscuri tra il nuovo governo democratico e i militari dell’epoca dei colonnelli.

Tiziana Alterio, intervista ora su Byoblu Stathis Panagulis, deputato e fratello di Alexandros Panagulis.

Tsipras? È come Syrisa: schiavo della Germania e della Merkel, cui baciava le mani. Varoufakis? Un ridicolo prodotto delle televisioni che non si è mai dimesso, ma che è stato fatto fuori da Tsipras perché perseguiva politiche sue. La Germania? hanno acquistato per 600 milioni di euro l’aeroporto Elefthérios Venizélos, ma sui profitti non paga le tasse in Grecia: li trasferisce nei paradisi fiscali.

È necessario trovare un nuovo modello economico per il popolo greco, perché quando ha cercato di dotarsi di una politica industriale, è arrivata la Merkel e ha fermato tutto.

GUARDA ANCHE “TSIPRAS IL TRADITORE! Giorgia Bitakou intervistata da Tiziana Alterio”: https://www.youtube.com/watch?v=rTYhV14I9dc

___
Vieni a discuterne qui, siamo già a centinaia di migliaia: http://www.byoblu.com/unisciti-alla-grande-comunita-byoblu-telegram