cina: 16 suore picchiate a sangue per aver difeso una scuola della diocesi

Roma (AsiaNews) – Centinaia di fedeli della diocesi di Xian, insieme ad amici e parenti hanno manifestato ieri per le strade della città per chiedere giustizia contro un gruppo di "teppisti" che la sera del 23 novembre hanno picchiato a sangue 16 suore della congregazione delle Francescane missionarie del Sacro Cuore. Tutte le religiose sono ricoverate all’ospedale, una di loro ha perso la vista e un’altra è in gravi condizioni. Le suore stavano cercando di impedire la demolizione di una scuola che appartiene alla diocesi e che il governo della città ha venduto ad un’azienda.