Cattedrale in vendita

Pubblicità

Ecco quale potrebbe essere il triste futuro prossimo (prossimo nel senso di vicino) che ci aspetta, la vendita delle nostre chiese. Purtroppo. Come la vendita della cattedrale di Santa Caterina a Utrecht, Olanda.

Di seguito l’ articolo del CNA, traduzione  Sabino Paciolla.

La cattedrale di Santa Caterina a Utrecht dovrebbe essere chiusa e venduta a causa di una continua diminuzione delle presenze [dei fedeli], dato che l’antico edificio è diventato più costoso da mantenere.

La cattedrale sarà probabilmente venduta al Convento di Catharijne Museum Catharijne, un ex convento che è stato trasformato in una galleria d’arte religiosa.  Un’udienza per la vendita si è tenuta il 18 febbraio.

Una petizione online è stata aperta da un gruppo di parrocchiani che credono che ci sia ancora una possibilità di crescita cattolica in città. La petizione ha ricevuto 1.655 firme.

“Chiudere la cattedrale e rimuovere così la visibilità del cattolicesimo nel centro della città impedirà la crescita della comunità in futuro”, si legge nella petizione.

La cattedrale di Santa Caterina fu inizialmente costruita come parte di un convento carmelitano, tra il XV e il XVI secolo. Quando l’Arcidiocesi di Utrecht fu soppressa nel 1580 tra la Rivolta olandese e la Riforma protestante, la chiesa fu ceduta ai calvinisti.

Nel XIX secolo fu restituita alla Chiesa cattolica e divenne cattedrale quando nel 1853 fu ristabilita l’arcidiocesi di Utrecht.

Lo storico della Chiesa Peter Nessen ha detto a NOS, un’emittente pubblica olandese, che “le critiche non vengono solo dai parrocchiani e dal pastore, ma anche dai social media, ed è per questo che è così sorprendente che l’Arcivescovo Eijk non abbia resistito finora, il che non aumenterà la sua moderata popolarità”.

Nessen ha aggiunto che in caso di vendita di Santa Caterina, la cattedra del vescovo potrebbe essere trasferita nella parrocchia di Sant’Agostino a Utrecht, o in una chiesa ad Apeldoorn, più di 40 miglia a est di Utrecht.

Lo storico ha aggiunto che sarebbe la prima volta per una cattedra olandese ad essere trasferita a causa di fondi insufficienti e di un basso numero di parrocchiani.

Da un massimo di 942.000 cattolici nel 1980, l’arcidiocesi di Utrecht è scesa a 750.000 cattolici nel 2014. Nel 2017, il numero di cattolici nell’arcidiocesi è aumentato moderatamente, raggiungendo quasi 754mila cattolici.

Fonte: Catholic News Agency

L’articolo Cattedrale in vendita proviene da Il blog di Sabino Paciolla.

Source link