In Aleppo sarebbero stati catturati 14 consiglieri militari della coalizione occidentale

Secondo fontisiriane in Aleppo sarebbero stati catturati 14 consiglieri militari della coalizione occidentale

Il giornalista siriano Saeed Hilal Alsharifi ha riferito che almeno quattordici dei consiglieri militari della coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti che hanno aiutato i terroristi, tra cui un americano, sono stati catturati in uno dei bunker di Aleppo dalle forze forze speciali siriane.

Secondo Alsharifi, che elenca i nomi dei catturati, tra di loro ci sono agenti gli Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna, Germania, Israele, Turchia, Arabia Saudita, Marocco e Qatar.

Alshafiri riferisce che i consiglieri militari sono stati catturati in un bunker seminterrato che fungeva da quartier generale dei ribelli ad Aleppo.

Il francese sito Voltaire.net  ha anche riferito informazioni sulla loro arresto, mentre si discute la tregua delle Nazioni Unite a Aleppo:

“Il Consiglio di Sicurezza si riunisce questa mattina per gli ufficiali della NATO arrestati nel bunker a est di Aleppo dalle forze speciali siriane  Venerdì 16 dicembre 2016 alle ore 17:00.”

L’affermazione che i detenuti sono ufficiali della NATO non hanno ancora ricevuto conferme ufficiali dai rispettivi governi.

Fares Shehab, membro del parlamento siriano e il capo della Camera di Commercio di Aleppo, ha pubblicato sulla sua pagina di Facebook i nomi dei consiglieri militari catturati:

Motaz Kanoglu (Turchia),
David Scott Winer (USA),
David Shlomo Aram (Israele),
Amjad al-Hassi Tirawi (Giordania),
Mohamed El-Shafihi El Idrissi – (Marocco).
Muhammad Ahmad Assabian (Arabia Saudita),
Abdel Mehr Fahd al-Harwich (Arabia Saudita),
Islam al-Salam Ezzahran Hadzhlan (Arabia Saudita),
Ahmed Ben Naoufel al -Daridzh (Arabia Saudita),
Muhammad Hassan al-Sabiha (Arabia Saudita) ,
Hamad Al Fahad Dusri (Arabia Saudita),
Qassem Saad al-Shamra (Arabia Saudita),
Ayman al-Kassem -Tahalbi (Arabia Saudita)

Secondo altre fonti siriane, il numero di agenti arrestati è molto più alto:

ufficiali americani – 22
ufficiali britannici – 16
francesi ufficiali di 21
ufficiali israeliani – 7
ufficiali turchi – 62

Si segnala che l’elenco dei 14 nomi, che precedentemente è trapelato attraverso i media siriani e occidentali probabilmente non sono i reali  nomi dei funzionari. È prassi normale in questi casi usare documenti falsi.

fonte: http://alexanderhiggins.com/14-us-led-coalition-military-advisers-captured-syrian-special-forces-aleppo/

pubblicità