Afghanistan – Gli Stati Uniti concludono un accordo con i talebani

È stato riferito che un accordo preliminare tra gli Stati Uniti e i talebani sul ritiro delle truppe americane dall’Afghanistan è stato concluso in Qatar. I negoziati su questo accordo sono durati più di un anno, ma solo l’altro giorno le parti hanno raggiunto un qualche tipo di compromesso.
Gli Stati Uniti si sono impegnati a ritirare la maggior parte delle sue truppe dall’Afghanistan entro 135 giorni. Nella prima fase, gli Stati Uniti evacuano completamente 5 basi militari e circa 14.000 soldati e appaltatori militari. In effetti, ciò porterà a una significativa crescita della zona di controllo dei talebani, poiché la capacità di combattimento dell’esercito afgano senza il sostegno degli Stati Uniti e della NATO è piuttosto limitata.

I talebani hanno anche promesso di considerare di negoziare con il governo un cessate il fuoco. Allo stesso tempo, i talebani non hanno assunto alcun obbligo di creare un governo congiunto, il che crea un’ovvia opportunità di dichiarare (dopo che gli americani se ne sono andati): “Abbiamo cercato di raggiungere un accordo, ma non abbiamo soddisfatto le nostre richieste, quindi vogliamo di nuovo tutto”. Mi chiedo cosa faranno gli Stati Uniti in questo caso? Invieranno nuovamente truppe in Afghanistan?

Le parti si sono strette la mano. I talebani sorrisero dolcemente. Non tutti i giorni capita che  l’unica superpotenza  conclude i trattati umilianti per se stessa.
Il servizio stampa talebano ha affermato che dopo aver raggiunto un accordo a Doha, l’Afghanistan è sul punto di porre fine all’invasione straniera.

Dal momento che i talebani non vogliono negoziare con l’attuale presidente dell’Afghanistan, considerandolo un burattino degli Stati Uniti. Alla leadership afgana è stato notificato l’avvenuto accordo dal rappresentante personale di Trump che gli ha portato il documento firmato.
Dopo che al presidente Ghani è stato presentato l’accordo sul destino dell’Afghanistan, il documento dovrebbe essere presentato per la firma al presidente, che era da tempo alla ricerca di un’opportunità per porre fine a questa guerra perduta da tempo.
Le persone fantastiche che vedete nella foto di apertura ora saranno una parte importante del futuro dell’Afghanistan. Adesso quasi ufficialmente.

Source link