sono stato 4 giorni a Firenze

Pubblicità

in realtà questa foto non corrisponde al paesaggio desolante che ho visto ieri davanti al piazzale del Duomo di Firenze e comunque davanti ai più importanti punti di attrazione turistica, i più importanti punti storici: a lato della piazza del Duomo c’era un furgone della Polizia che vigilava con l’equipaggio a bordo e la piazza letteralmente piena di ambulanti, come in una casbah, invasa da zingarelle che chiedevano insistentemente l’elemosina, bancarelle abusive di extracomunitari e stuoie stese per terre , bivacchi e ogni tipo di merce contraffatta. Quest’estate sono stato a Tunisi, a Barcellona e a Marsiglia ma non ho in nessun caso visto nulla del genere. Nel frattempo turisti asiatici fotografavano un pò disorientati.
Non c’è il minimo rispetto per un luogo di culto, nessun rispetto o cognizione di quello che rappresenta quel luogo, nessun rispetto per i turisti, nè da parte dei mussulmani, nè , evidentemente, da parte dei fiorentini. Mi domando se sia tanto difficile sentire proprio patrimonio quella bellezza, quella grandiosità dell’animo e del genio umano, ma se questo non è sentito dagli italiani come pretenderlo da parte degli extracomunitari? Ho visto invece massimo rispetto e tolleranza per l’illegalità da parte del comune di Firenze e delle forze dell’ordine.
Per la città c’erano anche manifesti che avvisavano i turisti che comprare oggetti contraffatti è illegale , ma neanche una riga di minaccia di sanzioni verso chi vende…. si è proprio di manica larga, mi sembrava che non era Firenze, mi sembrava che non era più Italia. Non c’è il minimo rispetto per la città, nessun cittadino italiano si potrebbe mai sognare di agire così, i nostri commercianti con tre scontrini non battuti chiudono ma “loro” fanno quello che vogliono!Quel che è peggio che non ci sentiamo nostra più questa terra, non sentiamo più nostre le Chiese, non abbiamo più memoria, non abbiamo più rispetto di noi stessi, non mi infastidisce la loro presenza ma il non rispetto della memoria di un popolo e dei suoi simboli.
…Da un lato delle impalcature per il restauro di una facciata di quella chiesa, ma perchè? se se ne è perso il senso ed il rispetto…
… Ma il popolo dov’è finito?