colletta alimentare: 25 novembre 2006

Colletta Alimentare:
l’edizione 2006

Sabato 25 novembre 2006, in oltre 6.000 supermercati in tutta Italia avrà luogo la decima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare

La Fondazione Banco Alimentare Onlus raccoglie le eccedenze alimentari e le ridistribuisce ad Enti ed iniziative che, in Italia, si occupano di assistenza e di aiuto ai poveri ed agli emarginati.

Per questo si pone al servizio, da un lato, delle aziende del settore che abbiano problemi di stock ed eccedenze perfettamente commestibili e, dall’altro, delle Associazioni ed Enti assistenziali che distribuiscono ai propri assistiti pasti o generi alimentari in via continuativa.

La rete “Banco Alimentare” è allora il tramite ideale perché l’eventuale “spreco” della filiera agro-alimentare diventi ricchezza per gli enti assistenziali che ogni giorno, con impegno e dedizione, accolgono i più poveri tra noi.

Le 10 righe della Decima Giornata Nazionale della Colletta Alimentare

Nella nostra miseria quotidiana, quando il buio sembra prevalere, è un volto amico che ci risolleva. E per un amico, in un rapporto amoroso, siamo capaci di dare tutto. La carità è questo dono di sé commosso all’altro. Piccoli gesti, come fare la spesa per un bisognoso, sono scintille che riaccendono il fuoco della carità verso di sé e verso il prossimo.

Io come ogni anno darò del mio tempo per la buona riuscita della raccolta, ma come sempre sarò io a meravigliarmi di come quanta gente aiuti, di quanto la gente alla fine sà riconoscere un gesto che con la solidarietà, una piccola solidarietà di tutti trasforma delle vite e ricrea una speranza, tramite l’incontro del bisogno io personalmente spero che la luce di Gesù Cristo illumini i fratelli, la loro vita diventi lieta, cioè spero che questo aiuti ad incontrare il bene più prezioso che riempie il cuore dell’uomo, e che ad esso anela. Ma ognuno naturalmente nel fare questo gesto può avere la sua motivazione. Chi vuole può cercare nella propria città il BANCO ALIMENTARE nel caso voglia dare una mano.