SIRIA – Riparte dall’istruzione. Tornano a scuola 125.000 studenti

Video. Siria, Un anno dopo la vittoria sui terroristi, la ricostruzione del Ghouta orientale riparte dall’istruzione. Tornano a scuola 125.000 studenti

Un anno dopo liberazione dal terrorismo per mano dell’esercito siriano, il settore dell’istruzione nella regione orientale della Ghouta, zona rurale di Damasco, ha visto una notevole ripresa.SANA

Pubblicità

Neanche le bombe di USA , Francia e Gran Bretagna per la fake news dell’attacco chimico dell’esercito siriano nel Ghouta orientale, fermò l’esercito siriano nella sua vittoria contro i terroristi un anno fa. Oggi, la popolazione di questa zona rurale della provincia di Damasco è determinata a ricostruire l’intera area, partendo dall’istruzione.

A questo proposito, come ha riferito l’agenziaSANA, il ministero dell’Istruzione siriano ha impiegato enormi sforzi, in cooperazione con la comunità locale e le organizzazioni internazionali per riabilitare le scuole.

Il capo del Dipartimento dell’educazione nella provincia del campo di Damasco, Maher Faraj, ha commentato che il settore dell’istruzione nel Ghouta ha subito danni significativi e perdite pari a 33 miliardi di sterline siriane (equivalenti a 70 milioni di dollari).

“219 scuole sono state messe fuori servizio a causa della presenza di terroristi, 211 dei quali sono state rimesse in servizio dopo la liberazione di Ghouta dal terrorismo”, ha aggiunto Faraj.

Ha rivelato che più di 35 mila bambini sono stati sottoposti al curriculum di categoria B per compensare le lezioni perse negli ultimi anni.

Secondo il ministro, il numero di studenti che si sono ricongiunti nelle loro scuole nelle città del Ghouta ammonta a 125 mila studenti distribuiti su 140 scuole che sono tornate in servizio.

Fonte L’Antidiplomatico

Pubblicità

 

Facebook Comments