Viktor Orbán: sostenere che l’islam fa parte della Germania, per i musulmani significa che la Germania è parte dell’Islam

Il primo ministro ungherese Viktor Orbán ha tenuto un discorso sabato scorso alla conferenza “Budapest Europe- Talk”, che si è svolta nella capitale ungherese . Seguono alcune trascrizioni  in italiano estratte dalle osservazioni del primo ministro.

Ecco alcuni passaggi del discorso pubblicato sul sito web del governo ungherese .

Trascrizione video:

00:00 Per concludere, dovrei rispondere a questa domanda: “Cosa può offrire l’Ungheria alla politica europea comune?”
00:13 Abbiamo modestamente fatto questa lista:
00:17 Prima di tutto: possiamo essere un modello per le riforme economiche.
00:24 Inoltre, possiamo fornire assistenza, se necessario, per trasportare i migranti nelle loro terre d’origine.
00:30 Lo diciamo da molto tempo: dovremmo esportare l’aiuto; non dovremmo importare il problema.
00:36 E possiamo dare consigli, se qualcuno ce lo chiede.
00:40 Ma le esperienze storiche dell’Ungheria ci portano a dare un consiglio non richiesto:
00:47 Mettiamo in guardia tutti contro l’idea che l’Islam faccia parte di qualsiasi paese europeo.
00:57 È bello conoscere le risposte sull’Islam. E noi ungheresi le conosciamo.
01:02 Ad esempio, se diciamo che l’islam fa parte della Germania, “in musulmano” significa che la Germania è parte dell’Islam.
01:11 È qualcosa su cui vale la pena riflettere.
01:14 Al di là di questa assistenza e consiglio, dobbiamo dirlo gentilmente ma chiaramente che manterremo la nostra fine,
01:22 e non dobbiamo dare il permesso di essere costretti a fare qualcosa contro la nostra volontà.
01:27 E se non possiamo raggiungere un risultato adeguato nel processo di negoziazione,
01:32 se non possiamo accettare o almeno tollerare i punti di vista reciproci sulla migrazione … allora aspettiamo.
01:46 Aspettiamo che il popolo europeo esprima la propria volontà nelle elezioni del 2019 …

Print Friendly, PDF & Email