Stati Uniti e Turchia iniziano la reciproca revoca delle sanzioni

Gli Stati Uniti e la Turchia hanno concordato di abolire le sanzioni reciproche dopo mesi di relazioni tese.

L’accordo è arrivato dopo una telefonata tra il presidente turco Recep Tayyip Erdogan e il suo presidente degli Stati Uniti Donald Trump giovedì. Venerdì 2 novembre, entrambi i paesi hanno iniziato a revocare le sanzioni reciprocamente imposte che sono in vigore da agosto.

I media turchi hanno riferito che Ankara e Washington hanno annunciato la mossa simultaneamente, notando che la svolta è avvenuta due settimane dopo la liberazione del pastore statunitense Andrew Brunson.

Il portavoce del ministero degli Esteri turco ha spiegato che il Tesoro degli Stati Uniti aveva revocato le sanzioni ai ministri turchi, mentre la Turchia aveva revocato il divieto di viaggio, il congelamento dei beni e il blocco delle transazioni finanziarie e commerciali dei ministri degli Stati Uniti in Turchia.

Brunson è stato liberato dopo aver trascorso quasi 18 mesi in un carcere turco per accuse di aiuto ai sostenitori di Fethullah Gülen, un religioso turco che le autorità turche ritengono abbia ideato il tentativo di golpe del 2016 contro Erdogan, in cui 250 persone sono state uccise.

Ripubblicato con autorizzazione di  Middleestmonitor – Source link: Middlesetmonitor

JOIN THE DISCUSSION

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.