L’esercito turco spara anche sulle pattuglie congiunte USA-Turchia

La Turchia continua a colpire gli alleati degli Stati Uniti in Siria

Damasco-  Il 7 novembre, per la terza volta questa settimana, l’esercito turco ha sparato sulle posizioni delle forze democratiche siriane, che sono basate sui distaccamenti curdi delle Unità Popolari di Difesa del Popolo (YPG), [che altro non sono che le SDF].

La posizione delle YPG alla periferia della città di Tal-Abyad, situata nel nord della provincia siriana di Racca, è stata ripetutamente colpita dall’artiglieria pesante turca. Nessuna vittima  segnalata ancora.

Il 6 novembre, l’esercito turco ha colpito in modo simile le posizioni delle unità curde all’interno della città di Ras al-Ain, situata nella parte nord-occidentale della provincia di Hasaka.

Dall’annuncio del presidente turco Recep Erdogan sull’imminente avvio di un’operazione contro le truppe curde nel territorio est del fiume Eufrate, l’esercito turco colpisce quasi ogni giorno.

Questa situazione è estremamente preoccupante per gli Stati Uniti, perché Le forze democratiche siriane sono state create e sostenute da loro. Per eliminare il bombardamento e l’offensiva delle truppe turche, gli Stati Uniti iniziarono ad effettuare pattuglie congiunte al confine turco-siriano.

Ma il 6 novembre,  il presidente turco Recep Erdogan ha dichiarato che questo tipo di pattuglia è inaccettabile. Ha anche detto che avrebbe discusso di questo problema con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump durante il prossimo incontro alla fine di questa settimana. Gli attacchi militari turchi, vengono condotti anche in quelle aree dove si svolgono questo tipo di pattuglia congiunta.

In risposta alle azioni della Turchia, le forze democratiche siriane stanno consolidando le loro posizioni intorno alla città di Raqqa e in altre zone della provincia. Inoltre, l’attività dell’esercito turco lungo il confine a ricollocare diverse unità SDF dal fronte nella provincia di Deir ez-Zor nelle province di Raqqa, Aleppo e Hasakah.

agenzia di stampa REGNUM 

JOIN THE DISCUSSION

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.