La nuova flotta di mosquito russa

[ad_1]

Dati di interesse

Sono stati rinviati ma il rinnovo della “flotta di zanzare” russa sta andando sempre più forte, come si suol dire.

Cosa si chiama ‘Mosquito Fleet’?

La denominazione “mosquito fleet” è stata usata per anni per includere le navi della Marina russa (sovietica all’epoca) che muovevano relativamente poco stazza ma erano pesantemente armate e dotate di sensori che permettevano loro di coprire più di altri progetti dello stesso categoria.

Puoi trovare l’elenco delle navi della flotta di zanzare russe all’interno delle unità di combattimento di superficie principali attualmente dispiegate:

 

 

Progetto 1124M

Progetto 1234.1

Progetto 1234.7

Progetto 1239

Progetto 1241.1

Progetto 1241.7

Progetto 1331M

Pertanto, stiamo parlando di sostituire a lungo termine circa 64 navi di diversi progetti con unità di:

Progetto 21630 classe Buyan

Progetto 21631 classe Buyan M

Progetto 22160

Progetto 22800 Classe Karakurt

Progetto 21630 classe Buyan

3 unità: – Astrakhan  ( in servizio ) – Kaspiysk  in servizio  ) – Majachkala  in servizio  )

Progetto 21631 classe Buyan

12 unità:

– Grad Sviyazhsk  in servizio  )
 
– Uglich   in servizio  )
 
– Velikiy Ustyug   en servicio  )
 
– Zeleny Dol   in servizio  )
 
– Serpukhov   in servizio  )
 
– Vyshniy Volochek   (en construcción)
 
– Orejovo-Zuevo   (in costruzione)
 
– Ingushetiya   (in costruzione)
 
– Grayvoron   (in costruzione)
 
– Grad   (in costruzione)
– Naro-Fominsk  (in costruzione)
 
– ??? ( prevista )

 

Progetto 22160

12 unità:

– Vasiliy Bykov  in costruzione  ) – Dmitriy Rogachev  in costruzione  ) – Pavel Derzhavin  in costruzione  ) – Sergey Kotov  in costruzione  ) –  Viktor Velikyy  in costruzione  )


– Nikolay Supyagin en construcción )

– ??? prevista )

– ??? prevista )

– ??? prevista )

– ??? prevista )

– ??? prevista )

– ??? prevista )


 

Progetto 22800 Classe Karakurt

18 unità:

( in costruzione ) – ??? pianificato  ) – ??? pianificato  ) – ??? pianificato  ) – ??? pianificato  )

– ??? prevista )

– ??? prevista )

– ??? prevista )

– ??? prevista )

– ??? prevista )

– ??? prevista )


In totale ci saranno 45 barche.

Oltre a queste 45 navi di nuova costruzione, verrà anche ammodernata parte della flotta di zanzare attualmente in servizio:

Modernizzazione delle corvette del progetto 1234.1

Probabilmente tra navi di nuova costruzione e ammodernamenti la flotta rimarrà nei numeri attuali o, se possibile, un po ‘meno.

La differenza fondamentale tra la prima flotta di zanzare e quella russa è quella delle 45 navi di nuova costruzione 42 che trasporteranno moduli missilistici del sistema NK Calibre o saranno in grado di caricarle alterando l’equilibrio delle forze negli scenari in cui sono schierate.

Prima che una corvetta missilistica avesse “peso” nell’area in cui era stata dispiegata. La distribuzione fisica era la cosa principale.

Ora una corvetta missilistica di questa nuova generazione non avrà solo “peso” nell’area in cui è dispiegata, ma anche nell’intero teatro delle operazioni nella regione poiché la gamma di missili che può trasportare può attaccare bersagli a grandi distanze, senza necessità di dispiegare la nave nell’area di destinazione.

I lanciatori da schierare sarebbero:

12 corvette proiettano da 21631 a 8 per nave 96 lanciatori

18 progetti di corvette da 22800 a 8 per nave 144 lanciatori

12 corvette di progetto 22160 con capacità per 2 moduli di 4 missili … 96 lanciatori

Potremmo dire che in questa nuova flotta di zanzare potrebbero essere schierati attorno ai lanciamissili calibro 336.

Distribuendo per la flotta del Mar Baltico, la flotta del Mar Nero, la flotta del Pacifico e la flotta del Nord, potremmo pensare che avrebbero assegnato circa 80 lanciatori per flotta.

Nello scenario europeo ciò significherebbe che queste navi schierate con le flotte del Nord, del Baltico e del Mar Nero sarebbero in grado di attaccare obiettivi in ​​Europa con circa 250 missili senza lasciare le acque russe.

È il passo evolutivo della flotta russa delle zanzare. Le formiche atomiche autentiche.

[ad_2]

Collegamento sorgente

Print Friendly, PDF & Email