La Casa Bianca crea business dalle guerre

Due dei più stretti collaboratori del presidente Donald Trump hanno  riferito che egli ha chiesto pareri  a due facoltosi appaltatori di servizi militari privati – Erik Prince, fondatore della Blackwater, e Stephen Feinberg, il miliardario proprietario della DynCorp International-su come procedere in maniera risolutiva nella guerra in Afghanistan .

Secondo il  New York Times , il capo stratega della Casa Bianca Steve Bannon e il consulente senior Jared Kushner hanno “reclutato” gli imprenditori – che hanno realizzato una  redditi insperati   dal perpetuo conflitto in Medio Oriente “- per elaborare alternative al piano del Pentagono per inviare migliaia di truppe supplementari in Afghanistan.”

A seguito di un incontro incontro con Bannon e Kushner, Erik Prince e Feinberg hanno “sviluppato proposte indirizzate a fare affidamento su imprese private , invece delle truppe americane in Afghanistan,” riferisce il Time.

Il Time riporta che si tratta di “un incontro molto insolito che dimostra drammaticamente il divario tra i generali di Mr. Trump e il suo personale politico, relativamente al modus operandi in Afghanistan, ed indica fino a che punto i suoi collaboratori andranno nella scelta delle opzioni per risolvere le crisi mondiali e dimostra come la Casa Bianca sia disposta a rivolgersi a uomini d’affari per consulenze diplomatiche e militari “. “Ma solleva anche una serie di questioni etiche, non meno importanti che questi uomini possano operare certe scelte per trarre vantaggio dalle loro stesse raccomandazioni.”


This work by Common Dreams is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 International License.

 

The post White House Hires Billionaire War Profiteers To Aid In War Planning è su MintPress News.

Source link