La Casa Bianca crea business dalle guerre

Due dei più stretti collaboratori del presidente Donald Trump hanno  riferito che egli ha chiesto pareri  a due facoltosi appaltatori di servizi militari privati – Erik Prince, fondatore della Blackwater, e Stephen Feinberg, il miliardario proprietario della DynCorp International-su come procedere in maniera risolutiva nella guerra in Afghanistan .

Secondo il  New York Times , il capo stratega della Casa Bianca Steve Bannon e il consulente senior Jared Kushner hanno “reclutato” gli imprenditori – che hanno realizzato una  redditi insperati   dal perpetuo conflitto in Medio Oriente “- per elaborare alternative al piano del Pentagono per inviare migliaia di truppe supplementari in Afghanistan.”

A seguito di un incontro incontro con Bannon e Kushner, Erik Prince e Feinberg hanno “sviluppato proposte indirizzate a fare affidamento su imprese private , invece delle truppe americane in Afghanistan,” riferisce il Time.

Il Time riporta che si tratta di “un incontro molto insolito che dimostra drammaticamente il divario tra i generali di Mr. Trump e il suo personale politico, relativamente al modus operandi in Afghanistan, ed indica fino a che punto i suoi collaboratori andranno nella scelta delle opzioni per risolvere le crisi mondiali e dimostra come la Casa Bianca sia disposta a rivolgersi a uomini d’affari per consulenze diplomatiche e militari “. “Ma solleva anche una serie di questioni etiche, non meno importanti che questi uomini possano operare certe scelte per trarre vantaggio dalle loro stesse raccomandazioni.”


This work by --- is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.This work by Common Dreams is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 International License.

 

The post White House Hires Billionaire War Profiteers To Aid In War Planning è su MintPress News.

[ad_2]

Source link

Print Friendly, PDF & Email