“È difficile crederci, ma la guerra in Siria sta peggiorando”: le potenze mondiali si scontrano mentre le morti civili salgono

Le tensioni in tutta la Siria settentrionale si stanno intensificando bruscamente in mezzo a una serie di scontri tra poteri esterni e interni, tra cui Israele, Iran, Turchia, Russia e il governo siriano. Sabato, Israele ha abbattuto ciò che si dice fosse un drone iraniano che era entrato nello spazio aereo israeliano dopo essere stato lanciato in Siria. Israele ha poi attaccato un centro di comando iraniano in Siria, da dove è stato lanciato il drone. Uno dei jet militari israeliani dell’F-16 è stato poi abbattuto da un missile antiaereo del governo siriano. Nel frattempo, anche sabato nella Siria settentrionale, un elicottero dell’esercito turco è stato abbattuto da combattenti YPG curdi siriani appoggiati dagli Stati Uniti vicino alla città africana curda di Afrin, dove la Turchia ha lanciato un bombardamento e un’offensiva via terra. Tutto ciò avviene mentre le Nazioni Unite mettono in guardia dai crescenti livelli di vittime civili in Siria..

fonte

Print Friendly, PDF & Email