Assad è volato a Sochi per una riunione di lavoro con Putin

Il presidente siriano Bashar Assad e il presidente russo Vladimir Putin hanno tenuto colloqui di lavoro a Sochi. Lo riferisce oggi 17 maggio il sito ufficiale del Cremlino.

Putin si è congratulato  con Assad per l’inizio del Ramadan e per “i significativi successi dell’esercito governativo siriano nella lotta contro i gruppi terroristici”. Putinha preso atto che “i terroristi hanno deposto le armi nei punti chiave della Siria”,  questo ha permesso l’inizio dei lavori di ripristino delle infrastrutture del paese. Perciò il problema chiave ora, secondo il presidente russo, è la “ripresa di un processo politico a tutti gli effetti”.

Da parte sua Assad si è congratulato con Putin per il suo nuovo mandato, ha detto che in Siria “recentemente ci sono stati molti cambiamenti positivi “. E principalmente l’aumento della stabilità e della sicurezza con la riconquista di gran parte del territorio. Ormai il territorio, controllato dai terroristi si è notevolmente ridotto. Ed ha aggiunto: “Siamo insieme a voi e altri partner, e con gli amici continueranno a muoverci con forza per portare avanti il processo diplomatico per il raggiungimento della pace” – Inoltre Assad ha ringraziato separatamente i rappresentanti delle forze aeree per il loro determinante contributo.

Inoltre, Assad  ha reso pubblica la sua completa disponibilità a predisporre un processo politico di rinnovamento delle istituzioni ed all’uopo ha  approntato una delegazione governativa che si recherà nei prossimi giorni all’Onu. La delegazione  avrà il compito di studiare i modi di predisporre una nuova costituzione in Siria che tenga conto delle esigenze di tutto il popolo siriano e che aiuti a stabilizzare la Siria. Lo ha affermato il segretario stampa del presidente russo Dmitrij Peskov.

Il presidente siriano ha inoltre ribadito che il processo politico poteva andare avanti solo dopo la messa in sicurezza e con la liberazione dei punti nevralgici del paese e le vie di comunicazione  dai terroristi.

Print Friendly, PDF & Email

JOIN THE DISCUSSION