Al-Qaeda, ISIS pianificano offensive in Siria ogni volta che Trump lancia i missili

Il comandante della FSA (Free Syrian Army, alias Al-Qaeda / ISIS) ha annunciato che inizierà una nuova offensiva in Siria. Ciò fa seguito all’annuncio di  Trump che probabilmente darà il via libera per colpire il governo siriano e gli obiettivi russi in Siria.

Ha anche affermato che un possibile attacco missilistico degli Stati Uniti indebolirà la posizione di Damasco e permetterà di avviare “veri discorsi” per un accordo di pace.

La FSA tenterà di riconquistare le aree perdute, conquistandone di nuove, proprio come l’esercito siriano, con l’aiuto della Russia, ha recuperato la maggior parte del territorio controllato dagli islamisti.

LEGGI DI PIÙ: 6 semplici motivi per cui Trump sta andando in guerra in Siria

Washington accusa Damasco di un presunto attacco chimico a Douma, usando come prova le relazioni degli Elmetti Bianchi sfatati . La Siria ha respinto le accuse, dicendo che gli Stati Uniti stanno usando le accuse come pretesto per attacchi missilistici e invasione.

La Russia risponde a Trump: “I missili americani sparati in Siria saranno abbattuti, l’origine del lancio sarà presa di mira”

Il post Al-Qaeda, ISIS che pianifica l’offensiva in Siria una volta che Trump lancia missili apparso per la prima volta su The Duran .

Collegamento sorgente

Print Friendly, PDF & Email